Loira

  • Quickview

    Château de l’Aujardiere

    , ,
    In una tenuta vinicola presente nel territorio dal 1850, Olivier Lebrin vinifica la propria produzione in edifici situati in un antico dominio signorile datato 1650. Situato a sud-est di Nantes, lo Châteaude l'Aujardière ha sede nel comune di La Remaudière. Nella periferia dei vigneti di Muscadet, il dominio rappresenta una vera originalità. Infatti, Olivier Lebrin offre una vasta gamma di vini completa e molto diversificata. Con edifici specifici e mezzi tecnici moderni, il dominio del Grand Logis ha scelto di rivolgersi a un'alta qualità del vino. Ciò porta ad una grande attenzione durante le operazioni di vinificazione.
  • Quickview

    Domaine Patrice Moreux

    , ,
    Domaine Patrice Moreux si sviluppa tra Pouilly sur Loire e Sancerre su 4,5 ettari che si trovano nei più grandi cru della denominazione. Tutte le lavorazioni dei Sauvignon avvengono nel modo più naturale possibile, le stesse fermentazioni partono spontaneamente grazie ai propri lieviti. L’intera azienda opera in regime biodinamico confluendo le uve che daranno vita a vini estremamente territoriali e di grande personalità. >> Scarica schede tecniche dei prodotti <<    
  • Quickview

    Domaine Regis Jouan

    , ,
    La tenuta Regis JOUAN, situata a Sury En Vaux, uno dei 13 comuni che coprono l’appellativo di Sancerre è a ridosso della riva sinistra della Loira, ricca di un terroir con un carattere talmente particolare che si ritrova appieno nella degustazione dei suoi vini. Le viti, mediamente di 25 anni, e con un’esposizione a sud-ovest , godono di un terreno argilloso e calcareo risalente all’era del Giurassico superiore. Tale esposizione e messa a dimora permettono di rivelare i misteri del Sancerre Jouan: allo stesso tempo un aroma fruttato molto distinto e una potente struttura. Anche la rigorosa e attenta vinificazione e affinamento in vasche di acciaio contribuiscono alla sua qualità. LesGrandsCrus0384 10428237_1466781220260392_1746255065924100282_o
  • Quickview

    Moulin de l’Horizon

    , ,
    Il lavoro dell’enologo parte dalla vite: ogni vitigno viene guidato in modo diverso a seconda della cuvée ricercata. Il terroir è il risultato del suolo, del clima e delle pratiche viticole. Questo è il motivo per cui ciascuno dei nostri terreni rivela una tipicità unica nei nostri vini. La nostra vendemmia si sviluppa da settembre a ottobre. La raccolta viene effettuata principalmente nella freschezza mattutina per evitare l’ossidazione del frutto. L’imbottigliamento è fatto interamente nelle nostre cantine. In sintesi, utilizziamo tecniche di vinificazione tradizionali per rispettare il nostro terroir e la loro piena espressione. Igiene e cantina sotterranea, ci permettono di ridurre al minimo lo zolfo utilizzato per la vinificazione (solo conservatore autorizzato). I nostri spumanti metodo classico sono interamente realizzati manualmente nelle nostre cantine.