ITALIA

Filters

Showing 1–12 of 29 results

Visualizza 12/24/Tutto

  • Quickview

    Baglio Oro

    , ,
    L’azienda nasce dalla tenacia di “Don Pino”, uomo d’altri tempi, che ha tramandato al figlio Francesco e al genero Michele l’amore per la terra e per il vino. Immersa nella parte più alta dell’agro marsalese, Baglio Oro si trova lungo la strada dei bagli ottocenteschi Le famiglie Cottone e Laudicina hanno fatto rivivere i “vecchi poderi” trasformandoli in una moderna cantina in cui tecnologia e tradizione si fondono per catturare l’energia e il calore della nostra terra di Sicilia. Le uve dell’azienda provengono esclusivamente dalle vigne di proprietà e vengono controllate scrupolosamente dalla raccolta all’imbottigliamento. Il legame con la terra è ribadito dalla scelta di avere dei prodotti monovarietali di varietà autoctone sia a bacca bianca (Grillo, Grecanico, Catarratto, Inzolia) sia a bacca rossa (Nero d’Avola e Syrah). >>Download scheda tecnica<< IMG_0479- IMG_0626-copia-
  • Quickview

    Calasetta

    , ,
    La Cantina di Calasetta è una delle più antiche realtà sarde. La nostra attività ha avuto origine nel 1932, e da allora siamo costantemente impegnati nella produzione e valorizzazione del vitigno autoctono del sud ovest dell’isola, il Carignano. Il Comune di Calasetta si trova nel territorio dell’isola di Sant’Antioco nella provincia di Carbonia Iglesias, area di produzione che da sempre esprime un terroir unico nel panorama isolano. I terreni sabbiosi dell’isola garantiscono la possibilità di coltivare la vite franca di piede, il che oltre a assicurare un patrimonio organolettico unico alle nostre uve, determina la condizione ideale per portare i vigneti ad una produzione eccellente anche in età molto avanzata. Alcune delle nostre vigne coltivate a piede franco nelle sabbie producono uve da oltre cent’anni. I forti venti di maestrale, provenienti da nord ovest, il clima mediterraneo con estati calde e secche uniti alle tecniche di allevamento tradizionali quali l’alberello, costituiscono le condizioni ideali per la produzione del vitigno Carignano.
  • Quickview

    Cantina Sociale di Trento

    , ,
    La Cantina nasce nel 1956 a Trento, dove si trova tuttora. Il patrimonio viticolo dei Soci, costituito da piccoli appezzamenti che si estendono su un ambiente montano ed alpino molto vario sin oltre i 700 metri slm, adorna la Città ed i rilievi circostanti. Arte e Crù è il nostro progetto dedicato ai vini di più alto valore e significato. Una passione romantica per la viticoltura. Arte enologica e forte identità territoriale per le selezioni più importanti. Per ogni vino un racconto di tradizioni, vocazioni, paesaggi e contadini di montagna.
  • Quickview

    Carminucci

    , ,
    L’azienda, fondata da Giovanni Carminucci nel 1928 ed attiva con continuità per tutto il secolo scorso, è oggi guidata dal figlio del fondatore, Piero, che ha orientato la produzione a scelte di alta qualità. L’azienda, commercializzando il prodotto all’ingrosso, dal 1999 ha iniziato ad imbottigliare i vini prodotti dalle uve dei propri vigneti specializzati, ottenendo molti premi e recensioni. I riconoscimenti che stiamo ricevendo dalle principali guide del settore e nei concorsi territoriali e internazionali ci confortano nelle nostre scelte e ci trasmettono nuovi stimoli per il futuro. I vigneti aziendali hanno un’estensione di 45 ettari, compresi tra i comuni di Offida e Grottammare (dove è ubicata la cantina), vale a dire nella zona più famosa per le Denominazioni di Origine Controllata storiche per il territorio: Rosso Piceno, Rosso Piceno Superiore, Falerio, Pecorino, Passerina. L’alta densità dei ceppi per ettaro ed il diradamento dei grappoli nei vigneti testimoniano la volontà di realizzare produzioni qualitative accompagnata dalla scelta di ottenere rese basse e selettive. Tutti i nostri prodotti vogliono esprimere al meglio lo sforzo dell’azienda unito alle enormi potenzialità del nostro territorio. Alla Cinquantaduesima edizione del Vinitaly, siamo stati premiati dalla BCC del PICENO con il premio Talenti e Imprese.
  • Quickview

    Chiappini

    , ,
    L’azienda nasce nel cuore del Bolgheri doc, nella celebre via Bolgherese, dove nei migliori vigneti, Giovanni contadino con vanto ed affiancato dalle figlie Martina e Lisa, conduce con grande passione una agricoltura totalmente biologica. I filari vengono tutti lavorati con sovescio di erbe e concimazione organica nel rispetto di chi ci lavora e dell’ambiente che li circonda. Giovanni Chiappini, umile e riservato, rappresenta la storia del vino Bolgheri . Vini di grande bevibilità e finezza. Una mano delicata ed uno stile personale tutto frutto e spezie. Pochi ettari lavorati con cura ed amore per una terra che lo ripaga con prodotti straordinari. Conferma ne è il prestigioso riconoscimento internazionale dei 100/100 al vino Guado de’ Gemoli. >>Download scheda tecnica<< 102_Chiappini15_DM_1757 114_Chiappini15_DM_1908 118_Chiappini15_DM 0261-chiappini giovanni b&n
  • Quickview

    Ebner

    , ,
    La tenuta vinicola Ebner sorge sull’altipiano soleggiato del Renon, su uno sperone roccioso sopra la località di Campodazzo, nella parte più meridionale della Valle Isarco. Sui pendii soleggiati e terrazzati di origine vulcanica esposti a sud, crescono le uve a bacca rossa, mentre quelle bianche prediligono i versanti più ventilati a sud-est. Queste nobili stille della Valle Isarco derivano, in larga misura, da una pergola di 40 anni, il cui sistema di radici, mantenuto vitale grazie a una delicata potatura, garantisce un apporto ideale di sostanze nutritive alle uve, anche nei periodi di maggiore siccità. Sostenibilità, qualità e genuinità sono caratteristiche vissute in prima persona . Manteniamo fertili i nostri terreni con concimi organici naturali (letame). La famiglia rinuncia completamente all’impiego di erbicidi, per preservare l’eccellente qualità delle uve , le viti devono assorbire dalle profondità del terreno tutte le sostanze nutritive e, per questo, vengono irrigate solo in situazioni di stress da siccità, stimolando così il sistema radicale dei vitigni. >>Download scheda tecnica<< Schermata 2016-08-08 alle 15.32.13 Schermata 2016-08-08 alle 15.32.35 _S5A0376 _S5A4684 _S5A5300
  • Quickview

    Fattoria la Rivolta

    , ,
    I terreni aziendali sono tutti collinari e di natura calcareo-argillosa. Sono circa 31 gli ettari coltivati a vigneto. Dal 1997 sono coltivati con metodologie biologiche e dalla vendemmia 2001 tutte le uve prodotte in azienda sono certificate biologiche dall’ICEA, organismo di controllo autorizzato. Seguendo un preciso e graduale programma dal 1998 ad oggi si è proceduto al reimpianto di circa l’80% del vigneto. Le uve sono tutte appartenenti alla doc Taburno o Sannio. Il nuovo vigneto è stato piantato tutto a spalliera con sistemi di potatura a guyot o cordone speronato. Le uve raccolte in azienda sono, a bacca bianca, falanghina, coda di volpe, fiano e greco; a bacca rossa sono aglianico e piedirosso. La cantina, dotata delle attrezzature più moderne, è suddivisa in due strutture, una prettamente tecnica destinata alla vinificazione e l’atra, collocata all’interno della fattoria antica, dove ha luogo l’affinamento e l’imbottigliamento dei vini..
  • Quickview

    Fumanelli

    , ,
    L’antica tenuta di Squarano si trova nel cuore della Valpolicella Classica, su un colle dominante la vallata e circondato da vigneti di proprietà. Costruita dalla nobile famiglia dei Marchesi Fumanelli nel quindicesimo secolo, la villa conserva frammenti architettonici e inscrizioni di un tempio dedicato alla dea Flora, che i Romani qui edificarono, impiantando le vite più di mille anni prima. E' proprio qui, fra le antiche rovine romane e la bellissima Villa di Squarano, che dal lontano 1470 vengono prodotti grandi vini. Così come allora l'invecchiamento avviene nelle antiche barricaie di tufo del '600 mentre la vinificazione è supportata dalle più moderne tecnologie, combinando tradizione e innovazione. >>Download scheda tecnica<< 01seppia Profilo seppia per pannello (2) DSC_1640 Screen Shot 2015-12-22 at 11.02.56 AM
  • Quickview

    Il Negrese

    , ,
    L'Agriturismo Il Negrese è anche un'azienda vitivinicola condotta da Matteo Braga, fedele alla tradizione classica dell'arte di fare il vino. Il Negrese si distingue per i suoi vini di ottima qualità che trasmettono tutti i gusti ed i sapori dei colli piacentini circostanti. Il "Negrese" e Matteo Braga, vantano una professionalità ed esperienza che si è dimostrata in grado di conquistare la clientela più variegata ed esigente. I vitigni pregiati, la selezione delle migliori uve, la cura e l'attenzione per ogni passaggio ed ogni fase della produzione e della vinificazione e sono i punti di forza del''Azienda IL NEGRESE. La gamma dei vini "Il Negrese" comprende vini d'eccellenza e pluripremiati ed apprezzati: Malvasia Passito, Bonarda, Gotturnio, Malvasia ecc. Abbiamo provato personalmente dei vini di rara qualità; davvero notevole la Malvasia Passito, vino complesso (fichi, albicocca, agrumi, canditi, pesca bianca) che combina una bocca fresca, forse appena dolce, e un bel volume. Il lungo finale è ancora ricco di aromi.  
  • Quickview

    Klet

    , ,
    La cantina Klet Brda è il maggior produttore ed esportatore di vini sloveni. Grazie al suo particolare stile ha saputo conquistarsi la stima di numerosi amanti del vino in Slovenia e in ben 26 paesi del mondo. La cantina riunisce 400 famiglie di viticoltori che da oltre mezzo secolo scrivono insieme la storia del successo della produzione vinicola nella regione di Brda. La nostra missione è esprimere nel vino l’eccezionalità del terroir di Goriška Brda e favorire la commercializzazione per contribuire allo sviluppo della regione e al benessere dei suoi abitanti. Ogni giorno il nostro principio ispiratore è il profondo rispetto della natura e dei suoi cicli, poiché la qualità nasce nei vigneti. Rispetto della natura Nei nostri vigneti nidificano diversi uccelli. Poiché la natura è il nostro più prezioso alleato, coltiviamo i vigneti secondo i principi della produzione integrata. Il lavoro si svolge perlopiù a mano, con molta attenzione e altrettanto rispetto dei cicli naturali e delle loro leggi. Mantenere l’ambiente pulito e sano è per noi, che viviamo e lavoriamo a quattro mani con la natura, un compito di primaria importanza. Rispetto del terroir Con i vigneti che si alternano a frutteti, oliveti e boschi, conserviamo la viticultura in Brda in tutta la sua autenticità. Il paesaggio culturale ricco e diversificato garantisce un’alta qualità della vita. Nei vigneti, i giovani ereditano il sapere dalle generazioni precedenti. In questo modo si assicura il livello occupazionale nelle zone rurali e si favorisce la solidarietà intergenerazionale. Rispetto del vino e delle persone Il vino è parte integrate della nostra alimentazione, cultura e storia. Allo stesso tempo è una bevanda alcolica, e va quindi consumato con responsabilità. Essendo una delle principali cantine vinicole della regione, sosteniamo attivamente il consumo RESPONSABILE del vino. L’unione fa la forza La storia della cantina vinicola Klet Brda è il frutto del lavoro di 400 famiglie di viticoltori eroici. Klet Brda è sinonimo del vecchio adagio che recita: l’unione fa la forza. È, infatti, con questo spirito che vogliamo portare l’unicità dei vini sloveni nel mondo. >>Download scheda tecnica<< 54886 Unknown-1 Unknown-2 Unknown
  • Quickview

    La Fornace

    , ,
    La Fornace è una piccola azienda a conduzione familiare di circa 7 HA di cui 2 ha di oliveto e 4.5 HA tutti iscritti a Brunello di Montalcino; l ́età delle vigne sono comprese tra i 6 anni ed i 38 anni, i terreni sono situati nel versante nord est della collina di Montalcino ad un ́altezza di circa 400 mt e sono composti da arenili sabbiosi con presenza di argilla. La Fornace ha questo particolare nome perchè nel 1490, era nata come fornace di mattoni. Vengono prodotte circa 18.000 bottiglie nelle migliori annate e si preferisce sempre cercare la qualità massima senza compromessi. La Fornace segue le regole della natura per i propri prodotti cercando di limitare il più possibile qualunque agente esterno ed inquinante e di rispettare il naturale corso delle stagioni e del tempo >>Download scheda tecnica<< foto1 foto2 foto3
  • Quickview

    Massimo Rivetti

    , ,

    VITI VECCHIE

    Vigneti dai 35 ai 75 anni con produzioni ad ettaro limitate per massimizzare la qualità ed esaltare le caratteristiche del terroir e della zona di produzione.

    NO ERBICIDI, GESTIONE ERBE

    Sfalcio manuale per evitare ogni erbicida chimico. semina di oltre 20 varietà diverse di erbe che contribuiscono ad aiutare la pianta evitando stress e fungendo, inoltre, da fertilizzanti naturali.

    NO PESTICIDI, GESTIONE INSETTI

    Utilizzo della “confusione sessuale” (metodo naturale che prevede l’uso di feromoni per evitare la riproduzione dell’insetto senza debellarlo chimicamente) e raccolta manuale delle nottue (vermi che, in primavera, si cibano delle gemme compromettendo la produzione).

    VENDEMMIA

    Vendemmia manuale solo dei frutti migliori nel momento di massima maturità seguita da una selezione accurata per evitare ogni compromesso.

    FERMENTAZIONI NATURALI CON LIEVITI INDIGENI

    Pie de cuve indigeno utilizzando lieviti naturalmente presenti sulla buccia dell’uva in modo da ottenere vini non standard e che rispecchino il territorio e la zona di produzione.

    IMBOTTIGLIAMENTI NEL MASSIMO RISPETTO DEL VINO

    Utilizzo minimo di solforosa e chiarifica solamente quando strettamente necessario. Per i vini rossi, generalmente, si imbottiglia senza filtrazioni per non perdere nessuna delle caratteristiche del frutto.